Danilo Mascetti

Sembra che il pianista faccia ciò di cui parlava Claude Monet: suona "la luce stessa"

                                                                                                                                A. Osipova

Danilo Mascetti è un pianista italiano, Bechstein Scholar presso il Royal College of Music di Londra. Si esibisce regolarmente come solista in tutta Europa, con orchestre come i Pomeriggi Musicali, l’Orchestra Filarmonica “Mihail Jora”, l’Orchestra Sinfonica di Craiova. Nel 2014 si esibisce in Cina e Giappone, nel 2015 debutta a Londra per Aspect Foundation, a Praga con la West Bohemian Symphony Orchestra e a Roma con la Nova Amadeus Orchestra. Nel 2016 debutta in Ungheria, Marocco e in America, con la NYCA Symphony Orchestra, per New York Concert Artists; nel 2017 si esibisce in Grecia al Megaro Musiki di Salonicco, con la Thessaloniki State Orchestra e prende parte al nuovo festival comasco Lacmus. Nella presente stagione si esibisce in recital e concerti in Romania, Inghilterra, Francia, Russia e Italia, esibendosi in sale quali la Steinway Hall e la Amaryllis F. Concert Hall di Londra, con orchestre quali la ASF Orchestra e la Philharmonic Orchestra Hradec Králové. Ha studiato con V. Balzani, V. Dvorkin e Natalia Trull laureandosi al Conservatorio di Milano. Nel 2017 gli viene assegnata una borsa di studio per frequentare il Royal College di Londra, dove studia con Vanessa Latarche e Gordon Fergus – Thomspon. Durante la sua carriera viene sostenuto da Ann Driver Trust e un Music Talk Award, e dalle borse di studio nazionali INPDAP.