Arte Solidale Festival è una rassegna benefica di concerti di musica classica, che avviene ogni anno sul territorio del Lago di Como.

La missione del festival è di supportare giovani artisti e allo stesso tempo raccogliere fondi e aiutare i minori in difficoltà presenti sul territorio, collaborando con le organizzazioni sociali locali.

I concerti hanno luogo in primavera nelle principali ville e dimore storiche del territorio, dove hanno risieduto in passato compositori come J. Brahms e F. Liszt. Il Festival presenta concerti tematici che vengono illustrati e spiegati al pubblico, proponendo concerti solistici, da camera e sinfonici. Tutti gli anni il Festival presenta anche dei concerti dedicati particolarmente ai bambini ed alle famiglie.

Nelle sue precedenti cinque edizioni, il Festival ha presentato artisti internazionali provenienti da Italia, Lettonia, USA, Spagna, Francia, Slovenia, Russia. L’ edizione 2020 proporrà ancora l’Arte Solidale Festival Orchestra, come anche l’Orchestra Giovanile Crescendo, oltre a diversi concerti cameristici. I concerti avranno luogo in dimore note in tutto il mondo, come Villa Balbianello e Villa Carlotta a Tremezzina.

Come per ogni anno, il Festival raccoglierà fondi a favore di minori in stato di disagio, collaborando con le organizzazioni sociali locali, come il Coordinamento Comasco per l’accoglienza dei minori e la Cooperativa Azalea (Tremezzina): questo perché tutti i musicisti ed artisti coinvolti nel Festival condividono il principio del supporto ai minori, comprendendo profondamente il bisogno di una condizione stabile e sana durante l’infanzia.

In particolare quest'anno il Festival organizza la campagna di raccolta fondi Un aiuto per crescere a favore del Coordinamento Comasco.

Riconosciuto come progetto di valore, Arte Solidale Festival ha vinto il bando Youth Bank della Fondazione Comasca, e viene supportato da Regione Lombardia.

Arte Solidale Festival is an international classical music festival and charity, which takes place every year in the area of Lake Como, Italy.

The mission of the Festival is both to promote young artists as well as to support minors in need, by collaborating with social organisations in the territory of Lake Como.


The concerts, set during springtime each year, take place in historical villas and palaces on the shores of Lake Como, where composers like Franz Liszt and Johannes Brahms used to spend time and compose, inspired by the amazing landscapes. Multiple themed concerts, including solo recitals, chamber music and orchestral music concerts, are presented to the audience. Every year the Festival presents events dedicated to families with children, as well.


Over its five editions, the Festival featured young soloists and orchestral musicians from Italy, Latvia, USA, Spain, France, Slovenia, Russia. The 2020 edition will feature the Arte Solidale Festival Orchestra, as well as the Crescendo Youth Orchestra, featuring children soloists, together with different chamber music ensembles. Concerts will take place in world-famous locations such as Villa Balbianello and Villa Carlotta in Tremezzina.


As per every year, the Festival will collect funds for minors in need, collaborating with local social organizations such as Coordinamento Comasco and Cooperativa Azalea (Tremezzina). All the artists and musicians involved in the Festival share the principle of supporting children as they deeply understand the need of a stable social environment during childhood.

This year the Festival runs the crowdfunding project Un aiuto per crescere, in help of the Coordinamento Comasco.


Recognised as a valuable project, Arte Solidale Festival was awarded the Youth Bank Prize of Fondazione Comasca, and supported by the Lombardy Region.
 

Arte Solidale Festival remembers Roberto Stefanoni, pianist and teacher

Arte Solidale Festival ricorda Roberto Stefanoni, pianista ed insegnante

Professore presso il  Conservatorio di Como, Roberto Stefanoni ha formato diversi allievi con forte dedizione, guidando molti di loro verso brillanti carriere musicali. Inizia gli studi a Milano con Adjmara Granata Confalonieri. In seguito passa sotto la guida di Tommaso Alati, e poi con Giuseppe Piccioli ed Alberto Mozzati presso Conservatorio G. Verdi di Milano. Tiene concerti come solista ed in duo pianistico con Laura Colzan in varie città italiane. E’ stato membro in giuria in concorsi internazionali quali il Città di Como, Città di Tradate, e  presidente di giuria al Concorso Internazionale "Città di Lissone" ed al Concorso internazionale "Carlo Vidusso" di Milano.

Professor at the Conservatoire of Como, Roberto Stefanoni trained several students with strong dedication, guiding many of them towards great musical careers. He began his studies in Milan with Adjmara Granata Confalonieri. Later he passed under the guidance of Tommaso Alati, and then with Giuseppe Piccioli and Alberto Mozzati at the G. Verdi Conservatory in Milan. He gave concerts as a soloist and in piano duo with Laura Colzan in various Italian cities. He was a member of the jury in international competitions such as the "Città di Como", "Città di Tradate", and president of the jury at the "Città di Lissone" International Competition and the "Carlo Vidusso" International Competition in Milan.

 

Arte Solidale Festival