Irenè Fiorito.jpeg

Irenè Fiorito

Nata a Roma nel 2000, si diploma a quindici anni con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore, presso il Conservatorio di Musica Santa Cecilia di Roma. Nel 2020 e nel 2022 ottiene rispettivamente il Master of Arts in Music Performance e il Master of Arts in Specialized Music Performance per solisti presso il Conservatorio della Svizzera Italiana a Lugano nella classe del M° Berman, con il quale studia dal 2015. E’ attualmente iscritta al Master of Advanced Studies presso il Conservatorio della Svizzera Italiana e al Zertifikat Meisterklasse presso l’ Hochschule für Musik und Theater di Monaco nella classe del M° Neudauer. Dal 2014 al 2018 inoltre ha frequentato il Corso di Alto Perfezionamento tenuto dal M° Accardo presso l’Accademia W. Stauffer di Cremona. Ha partecipato a numerose masterclass in Italia e all’estero ed ottenuto molte Borse di Studio tra le quali dall’Accademia Chigiana di Siena, dall’Orchestra da Camera Italiana, dal Rotary Club di Teramo e Napoli, dal Conservatorio della Svizzera Italiana, dal Zonta Club di Genova. È stata premiata e vincitrice di numerosi Concorsi Nazionali ed Internazionali tra i quali il Concorso Internazionale Lipatti di Roma, il Premio Crescendo di Firenze, il IV Concorso Violinistico Internazionale Marie Cantagrill di S. Lizier in Francia, l’International Music Competition Salzburg GrandPrix Virtuoso, il 26° Concorso Violinistico Internazionale Postacchini, il 38° Concorso Internazionale di Violino Premio Rodolfo Lipizer. Come solista si è esibita in numerosi concerti tra i quali quelli presso il Castello di Łańcut in Polonia, l’Accademia Chigiana di Siena, il Festival di Pasqua di Montepulciano, l’Auditorium Augustinianum a Roma, il Festival Internazionale di Musica di Portogruaro, la Rassegna di Concerti a Palazzo S. Teodoro di Napoli, l’Agimus di Firenze nella Rassegna Careggi in musica, l’Accademia Filarmonica Romana, la Sala Wiener del Mozarteum di Salisburgo, il Teatro Marrucino di Chieti, la Sala del Ridotto del Teatro Verdi di Trieste, la Cappella Paolina del Palazzo del Quirinale a Roma (in diretta RaiRadio3), il Palazzo Ducale di Genova, il Festival Pianissimo a Francoforte sul Meno, il LAC di Lugano. Ha tenuto inoltre numerosi concerti in varie formazioni cameristiche ed orchestrali in Italia e all’estero. Dal 2017 suona regolarmente con l’Orchestra da Camera Italiana diretta dal M° Accardo. Come solista con l’Orchestra si è esibita con l’Orchestra dell’Ariege a Saint Girons in Francia, con l’Orchestra dei Castelli Romani, con la Youth Rotary Chamber Orchestra, con l’ensemble I Baroccoli di Zurigo in Svizzera ed Italia, con l’Ensemble ‘700 Napoletano, con la Kaunas City Symphony Orchestra a Kaunasin Lituania, con l’Orchestra The Angels a Londra, con l’Orchestra Filarmonica Italiana a Verona, con l’Orchestra da Camera Sinfonietta Gigli a Recanati, con l’Ensamble 900 a Lugano, l’Orchestra Apogeo al Teatro Bibiena di Mantova e l’Orchestra della Svizzera Italiana presso l’Auditorium Stelio Molo di Lugano. Suona un violino J. Ceruti del 1848 gentilmente concesso dalla Fondazione ProCanale di Milano.