Zacharias Wolfe

Zacharias Wolfe è un compositore e musicista residente a Londra ed originario di Stoccolma, Svezia. Ha di recente terminato gli studi in composizione con il Dt. Haris Kittos presso il Royal College of Music di Londra, dove si è laureato con lode.

Il principale interesse di Zacharias risiede nel lavoro interdisciplinare tra generi e forme d'arte, e ciò lo ha portato a collaborare con registi, artisti, designer di moda, danzatori e musicisti. Le sue composizioni sono state eseguite in Svezia, Regno Unito e Francia, in vari contesti differenti come la Royal Academy of Art, ma anche club techno, sale da concerto e festival musicali. Un tratto comune delle sue opere è la delicata attenzione alla tessitura, lenti sviluppi del materiale e un'esplorazione della percezione del tempo dal punto di vista del pubblico. Egli ritiene che l'esibizione pubblica sia una forma rituale, dove il silenzio diventa tempo indisturbato, e dove l'atto dell'ascolto viene visto come un passaggio verso l'infinito e l'oblio.

Al di là della composizione, Zacharias ama passare il tempo con gli amici, la lettura e la danza.

Zacharias Wolfe is a composer and musician based in London but originally from Stockholm, Sweden. He recently finished his studies in composition with Dr Haris Kittos at the Royal College of Music in London, where he graduated with distinction.

Zacharias’ main interest lies in working interdisciplinary across genres and art forms, an interest that has lead him to work with film makers, artists, fashion designers, dancers and musicians. His music has appeared in Sweden, UK and France and in as diverse contexts such as the Royal Academy of Art, techno clubs, contemporary music festivals and concert halls. A common thread in his work is a subtle focus on texture, slow developments and an exploration of the audience’s perception of time. He believes performance is a form of ritual, silence is time undisturbed and that the act of listening can provide a gateway into infinity and oblivion.
Outside of composition he likes to spend time with friends, read and dance.

Arte Solidale Festival